Presentazione blog


Perché questo blog? … e soprattutto, cosa lo distingue dagli altri numerosi siti di viaggi che invadono il web?

 

La risposta più ovvia sarebbe naturalmente per passione, ma non è solo questo. Ho lavorato per anni nel settore turistico. Aiutare e consigliare le persone che venivano a visitare il mio paese non solo mi piaceva, ma per qualche motivo a me sconosciuto, era diventata quasi una missione, ci tenevo proprio al fatto che trascorressero delle belle vacanze e si sentissero a proprio agio, insomma che tornassero a casa con un bagaglio di ricordi indimenticabili. Ho sempre avuto l’abitudine di immedesimarsi molto nelle altre persone e forse il punto è proprio questo. Mi chiedo sempre: “E se fossi io al posto suo?”, così finivo con l’accompagnare perfetti sconosciuti che mi fermavano per strada fino all’hotel che non riuscivano a trovare, o a fare un paio di telefonate per risolvere la miriade di problemi e imprevisti che possono capitare mentre ci si trova in un paese straniero.

Personalmente dopo un viaggio le cose che mi restano maggiormente impresse nella memoria e nel cuore sono sì i luoghi meravigliosi visti, ma soprattutto le persone che ho incontrato, quelle che hanno reso più interessante la mia esperienza, coloro con i quali ho condiviso emozioni, con cui mi sono confrontato, o semplicemente coloro che mi hanno aiutato con una parola o un sorriso nei momenti di difficoltà.

 

Col passare degli anni poi, la mia passione, nata sin da bambino grazie anche ai miei genitori, per il vagare e per la scoperta di questo nostro Mondo straordinario è cresciuta sempre di più. Le avventure che un tempo erano semplici sogni e apparivano a tutti come irrealizzabili fantasie infantili hanno cominciato a prendere forma e a realizzarsi, e questo non perché avessi compiuto chissà quali grandi imprese, bensì semplicemente perché avevo messo da parte le mie paure e avevo deciso di abbandonare le mie certezze per vedere quali carte mi avrebbe messo sul tavolo la vita, dando così il via a mesi di vagabondaggio con il mio zaino.

Amici e parenti che, come me, avevano un’idea del viaggio ben lontana dal villaggio vacanze “all inclusive”, appassionandosi alle mie avventure hanno iniziato a volerne sapere sempre di più, ascoltando i miei racconti e chiedendomi consigli sulle mete da me visitate. Molti mi chiedevano e mi chiedono tutt’oggi di organizzare i loro itinerari e le loro vacanze, cosa che ho scoperto amo fare particolarmente, non tanto per l’organizzazione in sé, quanto perché vorrei davvero che tutti potessero provare le emozioni positive che ho vissuto in una determinata destinazione, evitando magari le esperienze negative che naturalmente possono accadere.

 

L’idea di realizzare “Va’ dove ti porta il blog” è nata quindi così, immagazzinare quante più informazioni possibili condividendo i miei “vagabondaggi” nel bene e nel male in modo da agevolare le persone durante l’organizzazione delle loro personali avventure e, perché no, anche con l’intento di confrontarsi con gli altri viaggiatori su quella che è stata la loro esperienza e su quelle che sono le loro opinioni.

 

Ho pensato dunque a cosa io avrei voluto trovare in un blog, a cosa mi sarebbe davvero stato utile, ed è nata l’idea di realizzare varie sezioni a seconda delle diverse esigenze. Dai brevi articoli che si leggono in velocità attraverso lo smartphone, comuni un po’ a tutti i blog del settore, a delle vere e proprie mini guide che possano essere d’aiuto a chi è in procinto di partire o semplicemente a chi sta pensando di farlo. Dalle immagini per gli amanti della fotografia, o per coloro che vogliono dare un’occhiata a un paese, ai consigli su cosa portare con sé, come affrontare un viaggio o come trovare l’alloggio che fa al caso vostro. Dai tragitti dei miei viaggi più “importanti” (o per meglio dire quelli più lunghi), a uno spazio dove potersi confrontare raccontando le proprie esperienze, opinioni, o proponendo argomenti di discussione. Infine una sezione alla quale tengo particolarmente perché, a mio parere, è un servizio che in parte solitamente è proposto a pagamento, che è quello degli itinerari già pronti, dove troverete una moltitudine di percorsi che possano ispirarvi o aiutare a pianificare i vostri viaggi, divisi non per paese, ma secondo il tempo che avete a disposizione. 

 

Confesso inoltre che l’idea del blog spero possa essere anche un pretesto per continuare a viaggiare sempre di più. D’altra parte qualcuno dovrà pur tenervi aggiornati! 😉

 

– IL SITO È ANCORA IN FASE DI REALIZZAZIONE, QUINDI PER TUTTI COLORO CHE MI HANNO SCRITTO CHIEDENDOMI DI CARICARE ITINERARI E GUIDE VARIE, CERCATE DI PORTARE UN PO’ DI PAZIENZA, CERCHERO’ DI FARE IL PRIMA POSSIBILE – 

 

Digiprove sealCopyright secured by Digiprove © 2018-2020 Maurizio Daniele