Lucia

Durante i 6 mesi trascorsi a vagabondare attraverso il continente latinoamericano (America Latina 2014 insieme a Myriam e Christian) abbiamo deciso di dedicare alcuni giorni ad aiutare gli altri conoscendo più da vicino una delle zone più povere e bisognose dell’Argentina. Siamo stati così accolti come volontari a Posadas, nel nord del paese, presso Jardìn de los Niños, una ONG italiana che da anni è impegnata in questi territori. Grazie al duro lavoro è riuscita a ottenere ottimi risultati in situazioni estreme, concentrando il suo operato nella costruzioni di alloggi, nella didattica incentrata alla creazione di nuovi posti di lavoro, nella distribuzione gratuita di cibo, e nell’accoglienza rivolta a ragazze madri, bambini di strada e anziani.

Proprio in questo contesto ho conosciuto Lucia, la responsabile del centro anziani, situato nel quartiere di San Jorge. Nutro una profonda ammirazione per questa donna, per quello che fa e per quello che rappresenta per ogni vecchietto bisognoso del centro. Purtroppo il passato di Lucia è un insieme di terribili eventi che avrebbero messo in ginocchio chiunque, chiunque ma non lei, divenuta oggi una persona estremamente solare e positiva. Non credo sia il caso di scendere nei dettagli della sua storia, vi basti sapere che ha sacrificato tutta sé stessa per la sua famiglia, per poi, nel momento più buio della sua vita, trovare un ancora di salvezza presso il centro. Oggi è costretta a svolgere due lavori per potersi mantenere, ma non ci pensa nemmeno a lasciare la sua attività di sostegno agli anziani che sono divenuti parte integrante della sua famiglia.

Molte altre sono le persone straordinarie che dedicano la loro vita ad aiutare il prossimo all’interno di Jardìn de los Niños. Ilaria, Emilio, Enrico, Mabel, Andrea, a tutti loro va il mio affetto e i miei ringraziamenti di cuore per quello che fanno e per quello che sono.

La storia di Lucia, a mio parere, dimostra che non importa quanto la sorte possa accanirsi contro di noi, non importa quante siano le sofferenze e gli ostacoli che dovremo affrontare. La certezza è che dedicandosi agli altri, facendo del bene, si può continuare a stare a galla dando un senso a questa vita, e dimostra anche come le persone buone, con un cuore immenso, restino tali indipendentemente da tutto.

 

Un pensiero riguardo “Lucia

Lascia un commento